Automator

Automator

Automator

Ecco a voi Automator, il vostro “addetto all’automazione” personale che vi aiuterà a sveltire i più complicati task ripetitivi senza ricorrere alla programmazione. Sarà come avere un robot all’interno del computer.

Automator, Used for Retouching Photos
I robot non si lamentano
Completate tutti i task manuali più dispendiosi a livello di tempo e ripetitivi con la massima semplicità ed efficienza, e senza alcuna fatica, avvalendovi dei workflow di Automator. Creare un workflow personalizzato è semplicissimo: basta trascinare gli elementi, puntare e fare clic. Potrete eseguire il task una volta sola o ripetutamente, e persino condividere i workflow con i vostri amici.

Logo Rubrica Indirizzi
Potete automatizzare facilmente una varietà di task, come ad esempio rinominare un ampio gruppo di documenti, ridimensionare decine di immagini per una presentazione di iPhoto o creare un calendario iCal dei compleanni utilizzando i contatti nella vostra Rubrica Indirizzi, per poi ripetere l’operazione tutte le volte che volete. I workflow si costruiscono facendo ricorso ad azioni legate agli applicativi, semplici e intuitive, quindi non dovrete scrivere una sola riga di codice. In più, ogni azione è dotata di una gamma di opzioni e impostazioni, così non sarete costretti a sudare sette camicie per riuscire a ottenere il risultato voluto.

E per identificare automaticamente gli elementi, potrete persino integrare Spotlight, il nuovo sistema di ricerca di Tiger, all’interno dei vostri workflow. Trascinate Finder Action nel vostro Workflow, fate clic su “Run” e la potente tecnologia Spotlight si avvia per cercare documenti, dischi, cartelle o elementi che corrispondono ai vostri criteri di ricerca.

Azioni a catena
Automator viene fornito con una libreria di centinaia di azioni, ognuna delle quali è studiata per eseguire un singolo task, come individuare le immagini collegate a una pagina web, rinominare un gruppo di documenti oppure creare un nuovo evento in un calendario iCal. Le azioni della libreria di Automator vengono aggiunte in sequenza a un documento Workflow e ciascuna di esse corrisponde a una delle operazioni che eseguireste per completare il task. I risultati di un’azione vengono trasmessi alla successiva senza interruzioni.

Ad esempio, potete rinominare un gruppo di immagini in modo che condividano lo stesso nome, ma siano numerate in sequenza (ProductShot001.jpg, ProductShot002.jpg, ecc.), il tutto in pochi secondi. Una volta rinominate, Automator può ridimensionare automaticamente tutte le immagini, creare un archivio e quindi allegarlo a un nuovo messaggio e-mail, che provvederà a inviare. Dopo aver creato un workflow, potrete lanciarlo facendo clic sul pulsante Run nella finestra del documento Workflow. Automator eseguirà ogni operazione nell’ordine specificato, fino a completare il task.

Elenco azioni.
All’infinito
Registrate e riutilizzate i workflow di Automator mantenendo invariati gli elementi originali, selezionandone di nuovi, oppure aggiungendo elementi trovati con Spotlight, il nuovo sistema di ricerca system-wide di Tiger. Potrete persino condividere con gli altri i vostri workflow preferiti.

Sviluppatori in azione
Con Automator, non vi troverete mai a corto di azioni per il vostro flusso di lavoro. Gli sviluppatori stanno ampliando la portata di Automator realizzando nuove azioni per i propri applicativi. Arricchite la vostra libreria effettuando il download di nuove azioni di sviluppatori terze parti oppure realizzatene di nuove con AppleScript.